TRIBUNALE DI GENOVA A BEPPE GRILLO: “CONSEGNI ELENCO ISCRITTI M5S”

image_pdfimage_print
I giudici di Genova hanno ordinato a Beppe Grillo, garante del Movimento di consegnare entro 30 giorni al curatore speciale l’elenco dei vecchi iscritti, prevedendo anche una multa di 3 mila euro per ogni giorno di ritardo.

«Apprendiamo con soddisfazione l’accoglimento parziale del reclamo. Il Tribunale – spiega l’avvocato Lorenzo Borrè – ordinando a Grillo la consegna dei dati degli iscritti alla prima associazione (e stabilendo una sanzione di 3 mila euro per ogni giorno di ritardo) consente all’associazione del 2009 di tornare operativa, di poter procedere all’eventuale nomina del nuovo capo politico e di porsi così come competitrice del partito di Di Maio alle future elezioni. Le questioni inerenti al diritto di uso esclusivo del nome, del simbolo e del sito sono state riservate all’approfondimento del merito e confidiamo che in quella sede siano accolte le ulteriori domande formulate dal Curatore per il tramite degli avvocati Andrea D’Angelo e Paolo Gatto».
La vicenda era nata dopo il ricorso presentato dai legali dei 33, gli avvocati Lorenzo Borrè e Alessandro Gazzolo, che sostenevano come la nuova associazione, nata nel 2017, non potesse essere titolare del nome, del simbolo e del sito internet. Il tribunale aveva nominato un curatore speciale ed era stata fissata una causa in primo grado che però aveva visto sconfitti i vecchi iscritti. I legali avevano presentato reclamo e oggi i giudici hanno deciso.
Fonte: Il SecoloXIX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *