TERMOLI: LICENZIATO IL SINDACO

(l’ex sindaco di Termoli Di Brino)

Antonio Basso Di Brino non è più sindaco. 16 consiglieri comunali di Termoli hanno presentato le dimissioni dalla carica facendo mancare al primo cittadino, con un anno di anticipo, i numeri per governare.

Dopo quattro anni in cui non sono mai mancate crisi, revoche di assessori, di consigli comunali andati a vuoto è arrivato l’epilogo per l’amministrazione Di Brino.

Un’amministrazione che, nell’idea del sindaco, dopo provincia e regione, completava la “filiera istituzionale”. Nata con  grandi pretese, ma  che sostanzialmente è rimasta immobile. Anzi è riuscita a privatizzare anche gli impianti sportivi e il verde pubblico, Il terminal degli autobus e i parcheggi. Ha fatto un passo indietro sulla raccolta differenziata, nonostante la nomina dell’assessore superesperto. Ha bloccato la costruzione del parcheggio multipiano con il rischio di risarcimenti milionari. Ha trasformato aree destinate a verde pubblico in fabbricabili.

“Meglio Basso” ha trasformato quella che doveva essere l’amministrazione del fare in quella del far fare.

mader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *