IL SEN. M5S GIOVANNI ENDRIZZI E LE BUFALE COMPLOTTISTE APPLICATE AL CAMPIONATO DI CALCIO

image_pdfimage_print

Il senatore Giovanni Endrizzi aveva svelato l’inciucio dei milioni di euro in ballo su Palermo-Empoli e Crotone-Lazio. Il senatore del Movimento 5 Stelle ha pubblicato un video sui social network dove analizza l’ultima giornata di campionato che vede ancora coinvolte nella lotta alla salvezza Empoli e Crotone e che, secondo il politico “grillino”, rischia di essere pesantemente condizionata da alcuni indennizzi economici che la Lega e i diritti tv prevederebbero per le squadre retrocesse.

Il senatore spiega l’inciucio dei milioni di euro in ballo su Palermo-Empoli e Crotone-Lazio e come un ammortizzatore economico previsto dalla Lega Calcio potrebbe condizionare i risultati dell’ultima giornata di serie A.

Secondo il senatore pentastellato ci sarebbe una specie di indennizzo economico per chi dalla serie A scende in serie B e vale complessivamente 60 milioni di euro. Questi soldi, sempre secondo quanto riporta Endrizzi, vengono suddivisi in base all’anzianità dei team che vengono spediti nel campionato cadetto. Ad esempio al Palermo in B andrebbero (o meglio vanno) 25 milioni, al Pescara 10 e all’Empoli retrocesso altri 25 milioni. Col Crotone in B (ne prenderebbe 10) avanzerebbero 15 milioni di euro che vanno a finire in un altro ammortizzatore previsto per quelle squadre che, una volta scese in serie B, potrebbero non risalire l’anno seguente nella massima serie. E secondo il senatore M5S questi soldi potrebbero fare gola al Palermo nel caso in cui nella prossima stagione non riuscisse a risalire dalla retrocessione.

“In base a questi ragionamenti – dice il parlamentare grillino -secondo voi come dovrebbe andare la partita Palermo – Empoli. Quali saranno i flussi di giocate su questo tipo di competizione e dove scommettereste? Che tipo di credibilità può avere questa partita nell’ultima di campionato con interessi economici così grandi in gioco? Quali sono i compiti di Lega Calcio e Governo? Ci sono tanti dubbi di regolarità e crediamo che i soldi e le scommesse abbiano distrutto, il calcio, lo sport che amavamo da bambini.”.

Come sono andate le partite? In modo completamente diverso a quello che aveva previsto il senatore della Repubblica.

mader

Video: Il Foglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *