QUARTO: CONSIGLIERE COMUNALE GRILLINO ACCUSATO DI ESTORSIONE AGGRAVATA E VOTO DI SCAMBIO

image_pdfimage_print

giovanni_derobbio_5stelle_quartoUn consigliere del “Movimento 5 stelle” di Quarto, Giovanni De Robbio, è indagato con l’accusa di estorsione aggravata.

De Robbio è indagato anche per voto di scambio aggravato dall’ aver agevolato attraverso richieste di assunzioni e nomine il clan Polverino. De Robbio avrebbe minacciato il sindaco, Rosa Capuozzo, in relazione a un presunto abuso edilizio. Il pm della Dda Henry John Woodcock ha disposto una serie di perquisizioni eseguite dai carabinieri.

Insieme al consigliere comunale grillino è indagato per voto di scambio Alfonso Cesarano, titolare di un’impresa di pompe funebri.

Sarebbe proprio lui l’imprenditore per il quale faceva indebite pressione per l’affidamento del centro sportivo in zona flegrea.

“Già avviata procedura espulsione”, hanno dichiarato dal Movimento 5 Stelle.

mader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *