QUANDO SALVINI TIRAVA UOVA

Dopo l’identificazione, da parte dei carabinieri, dei tre ragazzi responsabili dell’aggressione a Daisy Osakue, l’atleta italiana di origini nigeriane, colpita dal lancio di uova, il leader della Lega Matteo Salvini si è affrettato, con un post su facebook, a liquidare la vicenda come mossa da “stupidità”.

E tale è, almeno in questo caso, stupidità.

Eppure proprio Salvini nel 1999 era dall’altra parte. Sarebbe infatti stato denunciato e condannato a 30 giorni per oltraggio a pubblico ufficiale. Tra parentesi “lancio di uova a D’Alema e qualche divisa un po’ sporcata”, e poi “politicamente scorretto ma ne valeva la pena”.
La fonte? Il sito ufficiale del Movimento giovani padani, ovviamente alla pagina dedicata a Matteo Salvini, in occasione delle elezioni europee del 2004.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *