PORTO TORRES: IL M5S RINVIA IL REDDITO DI CITTADINANZA AL 2017

image_pdfimage_print

Inserito tra gli obiettivi strategici delle linee programmatiche dell’amministrazione comunale, per sostenere le famiglie con difficoltà economiche, il reddito di cittadinanza dovrebbe partire dal 2017.

Porto Torres conta circa 6mila disoccupati e il numero degli assistiti dai servizi sociali è in continuo aumento, in tale contesto un reddito minimo garantito dovrebbe presentarsi come una misura di contrasto alla povertà rivolta ad una fascia ampia di cittadini a cui non si sa bene se verrà richiesta una contropartita, come la partecipazione a corsi di formazione e riqualificazione, insomma un reddito agganciato che non si capisce ancora quali requisiti e passaggi dovrà soddisfare.

Dare una fonte di reddito a chi non ha un occupazione e cercare di inserirlo nel mondo del lavoro sarebbe una necessità, per chi è delegato a gestire la vita dei portotorresi. Di reddito minimo garantito si è parlato tanto durante la campagna elettorale: la proposta giungeva dal Movimento 5 Stelle vincitore delle ultime amministrative.

Se ne riparlerà tra due anni.

Facile pretenderlo dagli altri, difficile è #QUANDO AMMINISTRA IL M5S.

mader
Fonte: Porto Torres 24

4 thoughts on “PORTO TORRES: IL M5S RINVIA IL REDDITO DI CITTADINANZA AL 2017

  • 26 Agosto 2015 in 10:16
    Permalink

    Sig. D’Errico, ha controllato se nei punti programmatici del M5Sdi Porto Torres è menzionato il reddito di cittadinanza, con relativi tempi e modi di attuazione?

    Rispondi
  • 28 Agosto 2015 in 12:16
    Permalink

    innanzi tutto, Matteo D’Errico chi? no perché ogni mentecatto che scrive contro il MoVimento 5 Stelle diventa figo!
    Per il pezzo che hai vomitato per la tua platea di scimmiette D’Errico di dico solo, perché non ti informi prima di scrivere cazzate? non è rinviato, è calendarizzato! che bello internet, puoi sfanculare macchiette come D’Errico e tanto altro!

    Rispondi
    • 28 Agosto 2015 in 12:45
      Permalink

      Francesco, tu che sei l’esperto più noto e più importante e non solo tra i primati, ma soprattutto tra i pentastellati perchè non ci informi, e soprattutto ci insegni, dall’alto della tua sapienza e conoscenza, sul grillino reddito di cittadinanza. Eviti, così, ai tuoi amici di maggioranza di Porto Torres di “calendarizzare” per il 2017 l’argomento e a me la differenza tra rinvio e calendarizzazione futura.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *