PIEMONTE – COTA INDAGATO DIMETTE GLI ASSESSORI

image_pdfimage_print

cota

Clima pesante, regione assediata in Piemonte per “rimborsopoli”, l’inchiesta della Procura di Torino sui rimborsi dei consiglieri regionali di maggioranza e minoranza.

Indagati anche il presidente della Regione, il leghista, Roberto Cota e il presidente del Consiglio Valerio Cattaneo del Pdl. Revocata la giunta.

La vicenda “rimborsopoli” insieme a quelle delle firme false può segnare la fine della gestione leghista alla Regione Piemonte.

mader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *