MATTEO GOZZI, EX M5S, ATTACCA IL BLOG DI GRILLO: “UNO SCHIFO IL VOSTRO STRUMENTALIZZARE LA VICENDA FORTETO”

image_pdfimage_print

matteo-gozzi-matteoderricoMatteo Gozzi, ex M5S, candidato alla carica di sindaco per i 5 Stelle a Borgo San Lorenzo nel Mugello nella primavera del 2014, interviene sul caso del Forteto oggetto di un post sul Blog di Grillo a firma dell’onorevole pentastellato Alfonso Bonafede, intitolato “Gli orrori del Forteto”.

Sul giornale telematico Il Filo del Mugello Gozzi scrive:

“Schifo. Solo e soltanto schifo è la sensazione che oggi provo leggendo il blog di Grillo in merito al “Caso Forteto”. Trovo veramente schifoso e vergognoso fare campagna elettorale sulla vita e sulla tragedia umana di minori abusati sessualmente che si è consumata negli anni nella Cooperativa il Forteto. Tragedia più volte da me denunciata sia al blog che ai gruppi parlamentari 5 Stelle di Camera e Senato tramite telefonate e mail, ma purtroppo sempre caduta nel vuoto assordante di uno staff che neanche si degna di risponderti. Ho ancora le mail in cui invio il materiale da me prodotto sulla vicenda, grazie al lavoro dagli attivisti sul territorio, per essere pubblicato sul blog. Come ho ancora le mail in cui invito i parlamentari a partecipare alla “Fiaccolata di solidarietà per le vittime”.

Ma sul blog non fu pubblicato niente e alla fiaccolata, su 150 parlamentari invitati, si presentarono soltanto in tre, di cui uno dei quali è stato poi espulso. Tra questi ovviamente non figurava l’avvocato Onorevole Bonafede che, ben lungi anche solo dal rispondere alle nostre richieste, fece orecchie da mercante girandosi dall’altra parte, ma che certo non perde occasione oggi per farci sopra un bel video da spammare in rete. Video ovviamente ben cavalcato dal blog, perché quello sì che genera audience mentre partecipare e sostenere il territorio nei momenti più duri e difficili non ha lo stesso effetto.

È a questi due soggetti che voglio porre oggi delle domande: dove eravate capo politico Giuseppe Piero Grillo ed Onorevole Avvocato Alfonso Bonafede quando noi da soli, ai tempi solo attivisti oggi consiglieri, combattevamo con le unghie e con i denti l’omertà del nostro territorio? Dove eravate quando vi cercavamo e cercavamo il vostro aiuto per sostenere una battaglia così difficile quanto delicata come era quella contro la pedofilia diffusa e di sistema del Forteto? Dove eravate quando il sottoscritto ai tempi vostro candidato sindaco per il comune di Borgo San Lorenzo, riceveva minacce di morte sul telefono e a lavoro con tanto di atti vandalici alla propria auto (4 gomme bucate e fiancate graffiate) a causa delle sue iniziative e denunce contro il Forteto??

Se non ricordo male eravate troppo presi ad attaccare Pizzarotti e il suo inceneritore, ma intanto, in Mugello, si consumava la tragedia. Oggi pero’ davanti al vostro sciacallaggio politico non riesco proprio a stare zitto. Oggi io vi chiedo di TACERE!! Tacete che fate più bella figura!! Tacete perché vi siete sempre voltati dall’altra parte di fronte ai problemi di un territorio che avete sempre dimenticato e snobbato!! Tacete perché la devastante tragedia di bambini abusati sessualmente che voi non avete mai voluto conoscere né tanto meno ascoltare, non è materia per la vostra campagna elettorale di bassa lega!! Tacete perché se il centrosinistra toscano è il responsabile di questa tragedia umana, voi ne siete senza ombra di dubbio i “complici morali”.

mader

19 pensieri riguardo “MATTEO GOZZI, EX M5S, ATTACCA IL BLOG DI GRILLO: “UNO SCHIFO IL VOSTRO STRUMENTALIZZARE LA VICENDA FORTETO”

  • 12 Luglio 2015 in 18:52
    Permalink

    scusa,mi spieghi perchè il centrosinistra è responsabile di questa tragedia umana ? Grazie.

    Risposta
    • 12 Luglio 2015 in 20:47
      Permalink

      Scusa, ma dove lo hai letto?

      Risposta
        • 12 Luglio 2015 in 22:59
          Permalink

          Nella terz’ultima. In senso politico. Grave comunque.

          Risposta
          • 13 Luglio 2015 in 12:20
            Permalink

            Scusate.. ma la polizia, i servizi sociali, che devi denunciare i 5 stelle e il pd?
            Mah!

    • 18 Luglio 2015 in 18:56
      Permalink

      Una interrogazione parlamentare vecchia, lasciata cadere nello stesso istante in cui è stata presentata.

      Risposta
      • 19 Luglio 2015 in 21:55
        Permalink

        Le interrogazioni non si lasciano cadere, semmai rimangono senza risposta da parte del governo.
        Al governo c’è il PD appunto , doppiamente responsabile.

        Risposta
        • 20 Luglio 2015 in 21:03
          Permalink

          Si ripresentano, magari all’altro ramo del parlamento.

          Risposta
  • 18 Luglio 2015 in 19:40
    Permalink

    ma davvero hai le mail di denuncia? dove sono, faccele vedere. perchè non hai fatto arrivare il materiale ai carabinieri? perchè non alla stampa? penso che tu stia mentendo e che tu stia cercando di screditare il movimento come fanno tutti gli ex appartenenti ad esso, penso che tu sia una delle tante persone che hanno usato il movimento come trampolino per entrare nel mondo della politica col preciso intento di lasciarti corrompere alla prima occasione e penso inoltre che sia tu quello che sta facendo sciacallaggio sulla pelle dei bambini abusati

    Risposta
      • 24 Agosto 2015 in 14:56
        Permalink

        Ma falla finita va! Così adesso il “megafono” M5S (l’unico che ci rimane) dovrebbe tacere i fatti di cui tu avresti l’esclusiva per far posto al tuo “trombone” che non fa altro che sminuire il M5S (per fortuna tanto poco quanto insignificante è la tua immensa arroganza).
        Inoltre, secondo il tuo contorto e meschino modo di rispondere, dovrebbe tacere, e addirittura PENSARE MENO, chi si degna di scriverti ovvi pensieri, come quello che se non appoggi il post (che fra i tanti sul blog potrebbe riguardarti in positivo) dovresti almeno essere tu a TACERE per fare più bella figura.
        Io invece ti consiglio di PENSARE DI PIU’, oltre che ovviamente TACERE riguardo alla frittata che hai fatto con questo post auto-pubblicitario, fallito!

        Risposta
        • 24 Agosto 2015 in 15:45
          Permalink

          Prendo in prestito la tua frase “PENSARE DI PIU’, oltre che ovviamente TACERE”, sei vuoi fare non dico una bella figura, ma almeno una figura. Dal tuo commento contorto non si capisce NULLA. “Poco” e “insignificante” sono il contrario di “immensa”. Naturalmente fino a quando, in questo Paese, ci sarà un minimo di democrazia sei libero di ascoltare, in esclusiva, il “megafono, del M5S.

          Risposta
          • 24 Agosto 2015 in 16:14
            Permalink

            Se la tua arroganza è immensa non vuol dire che ciò debba significare qualcosa per gli altri: in altre parole, in un mondo di teste pensanti, sei solo un pallone molto gonfiato insieme a tanti altri palloni molto meno gonfiati di te. Inoltre, come volevasi dimostrare, e come tu stesso ammetti, non capisci NULLA.

          • 24 Agosto 2015 in 18:40
            Permalink

            Mai quanto te IMMENSO. Non mi permetto.

  • 31 Agosto 2015 in 18:48
    Permalink

    Ma dici che hai le email e non le pubblichi, dici che hai denunciato tutto, ed adesso che comunque se ne parla chiedi di fare silenzio, nonostante che il forteto sia ancora attivo ed ancora pericoloso?? quindi secondo il tuo racconto ti sei battuto contro il forteto non sei riuscito a fare niente ed adesso visto la tua sconfitta non vuoi che se ne parli? complimenti… anche per la tua arroganza!!

    Risposta
    • 1 Settembre 2015 in 16:09
      Permalink

      ???????????????????????????????????????

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *