MATTARELLA CONGEDA I CAPOGRUPPO 5 STELLE

image_pdfimage_print

mattarellaUn incontro “tardivo”, che per alcuni, tra i 5 Stelle, “a questo punto non ha più molto senso”.

Alessandro Di Battista, membro del direttorio M5S, ha parlato perfino di “mancanza di rispetto del Presidente della Repubblica nei confronti del Movimento e dei suoi elettori”.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale i Presidenti dei Gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, Nunzia Catalfo e Michele Dell’Orco.  “Per Mattarella – hanno detto al termine dell’incontro – Ala e Verdini sono maggioranza aggiuntiva ma non sostitutiva. Il capo dello Stato ci ha detto che se dovesse divenire sostitutiva interverrebbe in qualche modo”. “C’è una nuova maggioranza aggiuntiva, questo lo ha riconosciuto anche il Presidente. Ha l’appoggio ufficiale di Verdini e del gruppo Ala, la maggioranza si è allargata e questo è un dato di fatto riconosciuto anche da Mattarella. Il Presidente interverrà se questa maggioranza diverrà, nei fatti, diversa e sostitutiva”, aggiungono i pentastellati. “Abbiamo posto il problema della decretazione d’urgenza. Lui ha condiviso le nostre preoccupazioni sul fatto che il Parlamento non ha più potere legislativo: è un suo cruccio”, sottolineano i due capigruppo M5S. “Ringraziamo inoltre il presidente – concludono Cataldo e Dall’Orco – perché ha riconosciuto un merito al M5S. È uno dei gruppi che lavorano di più in commissione e in Aula”.

“Mattarella – hanno detto ancora – rispetta la magistratura, ovviamente. Ed ha riconosciuto benissimo che uno dei principali problemi dell’Italia è la corruzione”. “Abbiamo messo l’accento sul caso Trivellopoli. Un caso grave di corruzione che riguarda il nostro governo”. I cronisti chiedono se hanno chiesto al capo dello Stato perché non li ha ricevuto la scorsa settimana, prima del voto sul ddl riforme istituzionali: “Ci ha detto che non ha ritenuto opportuno intervenire”, concludono i capigruppo.

quirinale

A proposito dell’incontro di questa mattina tra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e i Capigruppo di Senato e Camera del M5S, l’Ufficio Stampa del Quirinale riferisce, per completezza di informazione, che le parole del Presidente Mattarella riguardo alla maggioranza di governo sono state le seguenti:
“Voi mi dite che alla maggioranza di governo si è aggiunto un gruppo che non ne faceva parte. Il mio parametro di comportamento è la Costituzione. Se ravvisassi motivi per intervenire secondo la Costituzione, lo farei. Non li ho ravvisati”.

mader
Fonte: Ansa

One thought on “MATTARELLA CONGEDA I CAPOGRUPPO 5 STELLE

  • 20 Aprile 2016 in 16:02
    Permalink

    Piglia,pesa,incarta e porta a casa! Una combriccola di “pisci cazzuna” avrebbero voluto mettere in difficoltà il mio mentore di Diritto Costituzionale? (anni 60/70 Università di Palermo) Bah,più scemi di così!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *