M5S CROLLA ALLE COMUNALI

image_pdfimage_print

beppe-grillo_matteoderricoNel Movimento 5 Stelle si compiacciono per il risultato raggiunto alle elezioni regionali che in media non supera il 20% dei voti, ma non fanno menzione del deludente risultato riportato nei comuni dove si è votato ieri, dove rispetto alle europee dello scorso anno sono riusciti a dimezzare i voti.

A Chieti, città della candidata presidente del m5s alle regionali, Sara Marcozzi ora consigliera, il M5S ha avuto una perdita secca di circa 6mila rispetto alle regionali dello scorso anno, dal 24,99 al 11,5%.

A Ferrara, Michele Annaloro prende il 7,7% contro il 16,88% delle europee.

A Lecco il M5S riporta un deludente 7,66% a fronte del 13,1% di un anno fa.

A Matera passa dal 26,9% al 8,3%.

Ad Agrigento il candidato 5 Stelle totalizza l’8,65%. 25,5% alle europee.

Alle regionali nella Livorno del sindaco grillino Nogarin, il 18,88%, alle europee il 22,5%.

In Sardegna il Movimento 5 Stelle si è presentato in soli 8 comuni su 167 al voto: Nuoro, Tempio, Sanluri, Quartu, Porto Torres, Sestu, Maddalena e Settimo San Pietro. A Nuoro, ha perso due terzi dei voti, dal 28,9% delle europee al 9,62% di ieri.

La verità è che nel territorio i candidati di Grillo non riescono ad incidere attestandosi sempre al di sotto dei 10 punti percentuali.

Destinati all’opposizione anche nei comuni.

mader

3 pensieri riguardo “M5S CROLLA ALLE COMUNALI

  • 4 Giugno 2015 in 18:59
    Permalink

    Siete incredibili….
    Ovunque si siano tenute comunali, anche contemporaneamente alle elezioni regionali o nazionali, l’ m5s ha avuto risultati più bassi dovuti ai noti sistemi clientelari imperanti appunto nelle locali.
    Il raffronto andrebbe fatto con le amministrative precedenti negli stessi comuni…
    Fatelo ed avrete delle belle sorprese!

    Risposta
    • 4 Giugno 2015 in 19:08
      Permalink

      aumento di 1miliardo per cento?

      Risposta
    • 7 Giugno 2015 in 14:39
      Permalink

      il solito grillino che grida la complotto e non legge i dati così come sono.
      Dopo 2 anni di vaffa e di no a tutto e tutti, questo è quello che meritate.
      siete in lenta ma inesauribile caduta.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *