M5S CAMPOBASSO: “ILLEGITTIMA L’ORDINANZA ANTI ALCOLICI ALLO STADIO”

image_pdfimage_print

m5s-campobassoIl gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle al comune di Campobasso ha presentato una mozione per chiedere al Sindaco di revocare l’ordinanza che vieta la somministrazione di bevande alcoliche inferiori ai 21° presso gli impianti sportivi, “un provvedimento che da anni crea ampio malcontento tra i tanti tifosi che frequentano pacificamente lo stadio ai quali è stata privata la possibilità di ristorarsi, durante l’intervallo, bevendo un lattina di birra”.

Tale ordinanza, risalente a molti anni fa quando il sindaco era Giuseppe Di Fabio, trae origine dall’art. 54 del Testo Unico per gli Enti locali che stabilisce che il sindaco, quale ufficiale del Governo, adotta, con atto motivato, provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana”.

Secondo i 5 Stelle campobassani, “l’ordinanza risulta infondata, tant’è che ampissima giurisprudenza amministrativa in materia definisce illegittime le ordinanze sindacali che vietano in maniera assoluta e generalizzata la vendita di bevande alcooliche all’interno degli impianti sportivi in assenza di condizioni di eccezionalità e di gravi e circostanziati pericoli per l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana”.

Inoltre i grillini ritengono che “l’adozione di provvedimenti restrittivi all’interno degli impianti sportivi non escluda comunque la possibilità del verificarsi di comportamenti sconvenienti, sempre ammesso che sia il consumo di qualche birra la causa del fenomeno della “violenza negli stadi” e non motivi ben più seri e complessi riconducibili a fattori di ordine sociale e culturale”.

mader

Un pensiero riguardo “M5S CAMPOBASSO: “ILLEGITTIMA L’ORDINANZA ANTI ALCOLICI ALLO STADIO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *