LIVORNO A 5 STELLE: PARCHEGGI E POLEMICHE, TROVATE LE DIFFERENZE

image_pdfimage_print

rimaOggi mi sento così, niente vignetta disegnata. Livorno polemica a 5 stelle, l’assessore Aurigi fotografa il camion dell’AAMPS sul marciapiede e questo porta una riflessione …

RiMa

aurigi-fb

Sulla pagina Facebook di “Alessandro Aurigi Assessore” – scrive il quotidiano Il Tirreno – è comparsa la foto  di un camion Aamps che in via Ricasoli sta raccogliendo cartoni. Quel che c’è di strano lo indica l’assessore: il camion “è montato sopra al marciapiede suonando il clacson per far scansare i pedoni”. E’ accaduto alle 18.30, si premura di far sapere l’esponente di Palazzo Civico: cioè nel pieno del pomeriggio. Poi l’assessore – che nella squadra di Nogarin si occupa di urbanistica, lavori pubblici e verde pubblico – tira in ballo l’ex municipalizzata e chiede conto: “Qualcuno di Aamps può spiegarmi questo?”.

Chissà se l’assessore Aurigi ricorda l’episodio di alcuni mesi fa che riguardava l’auto del sindaco 5 Stelle Filippo Nogarin.

Lo facciamo noi, ancora con un articolo del quotidiano Il Tirreno, e l’assessore può sempre commentare su Facebook.

nogarin-auto

“L’auto del sindaco parcheggiata alla stazione nei posti riservati ai motorini. Un buon esempio di civismo”. Con questo commento un lettore del quotidiano  Il Tirreno ha inviato al giornale un video realizzato lunedì mattina alla stazione.

Nelle immagini si vede un tagliando con la scritta “Auto bianca del sindaco di Livorno” posto sotto il lunotto anteriore di una nuovissima Volkswagen Passat station vagon di colore nero. La vettura è posteggiata in mezzo ad una serie di scooter e motociclette. La segnaletica orizzontale – molto scolorita – disegna spazi dedicati ai mezzi a due ruote.

E’ davvero l’auto del sindaco, visto che fino a poco tempo fa Nogarin girava a bordo di un’Audi A4 bianca? “Sì è la mia macchina e l’ho parcheggiata io in quel posto per andare a Roma – spiega Nogarin al Tirreno -. Ma quell’area è privata – aggiunge il sindaco – tanto che è delimitata da un cancello. L’ho parcheggiata lì con l’autorizzazione delle ferrovie dello stato che sono proprietarie della superficie. Sono state le ferrovie a dirmi che potevo lasciarla lì, oltretutto ci sono lavori in corso e infatti tutto intorno c’è del materiale edile. Non ho occupato spazi riservati ai motorini né infranto il codice”.

Trovate le differenze!

mader
Fonte: Il Tirreno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *