LIVORNO A 5 STELLE: EMERGENZA ABITATIVA, CONTINUANO LE OCCUPAZIONI DI STABILI INUTILIZZATI

image_pdfimage_print

rimaOccupata Livorno a 5 Stelle, risolto il problema annuale dei Livornesi … l’occupazione!

RiMa

Nella Livorno a 5 Stelle, del sindaco Filippo Nogarin, continuano le occupazioni di immobili non utilizzati da parte di decine di famiglie sfrattate e in difficoltà economica che si trovano già in mezzo alla strada.

A distanza di qualche giorno dall’occupazione ella ex sede della Cassa di risparmio in via Borra, una decina di persone sono entrate nell’edificio che un tempo ospitava la sede della circoscrizione 4. L’immobile è stato occupato nella notte tra venerdì e sabato.

Nelle stesse ore la polizia ha riscontrato che in città si sono verificati altri tentativi o di occupazione non andati in porto.

Nelle settimane scorse l’assessore ai servizi sociali Ina Dhimgjini aveva dichiarato alla stampa:  “ Il disagio abitativo a Livorno non ha le proporzioni e le caratteristiche di quello di Milano o Roma, chi infatti ha i requisiti per rientrare nei percorso dell’emergenza abitativa viene seguito e tutelato, non viene abbandonato a se stesso”.

In realtà la quasi totalità delle famiglie con i requisiti per la morosità incolpevole vengono di fatto abbandonate al loro destino dichiara il sindacato Asia-Usb. “Non ci sono soldi e non ci sono case” queste sono le parole che vengono ripetute quotidianamente a chi si presenta presso gli uffici preposti.

Gli occupanti della struttura in via Menasci rischiano una denuncia per occupazione abusiva e danneggiamenti.

mader
Fonte: Gazzetta di Livorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *