L’ALLEATO DI GRILLO IN EUROPA SPARISCE DAL PARLAMENTO INGLESE

image_pdfimage_print

Le elezioni anticipate britanniche, insieme alla sconfitta di Theresa May, hanno segnato il tracollo e la scomparsa dell’Ukip, partito di estrema destra, euroscettico e grande protagonista della Brexit, fondato da Nigel Farage, alleato del Movimento 5 Stelle all’Europarlamento nell’EFDD. L’Ukip non è riuscito a conquistare neppure un seggio al parlamento di Westminster.

Tempo fa Grillo aveva così cercato di distaccarsi dal gruppo dall’EFDD, il gruppo che a Bruxelles ospita i 5 Stelle insieme ai partiti di destra e di estrema destra, per aderire all’ALDE gruppo di centro a vocazione fortemente europeista sostenuto in questi anni da figure come Romano Prodi e Mario Monti. Ma il capogruppo dell’Alde, Guy Verhofstadt, lo ha stoppato subito.

E il leader dei pentastellati, rimediando una figuraccia, era stato costretto a fare marcia indietro e tornare accanto all’Ukip.

Un altro bel “Vaffa” dopo la serie di batoste elettorali subìte dai populismi in Europa. Dopo l’Olanda, l’Austria e, poco tempo fa, la Francia – scrive il sito Affaritaliani.it – con la disfatta di Marine Le Pen e del FN, ecco che anche in Gran Bretagna i populisti (di estrema destra) subiscono una battuta di arresto.

Possibile che, almeno in Europa, non tiri più il voto di pancia e che si stia tornando a ragionare alle urne? E questo vento come influirà sulle sorti del partito l cui leader chiede proprio ai suoi elettori di votare “di pancia”? I sondaggi lo danno ancora molto in alto, ma le prossime amministrative potrebbero essere la cartina di tornasole di un’inversione di tendenza anche in Italia.

mader

One thought on “L’ALLEATO DI GRILLO IN EUROPA SPARISCE DAL PARLAMENTO INGLESE

  • 9 Giugno 2017 in 20:57
    Permalink

    speriamo che anche da noi succeda lo stesso! Mi fanno paura…!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *