L’ABRUZZESE ANTONIO RAZZI RESTITUISCE UN’AMBULANZA A BEPPE GRILLO

image_pdfimage_print
Beppe Grillo in polemica con gli abruzzesi dopo il deludente risultato alle elezioni regionali dell’Abruzzo il 10 febbraio scorso ha chiesto indietro “i 700mila euro che gli abbiamo dato l’anno scorso, le 4 ambulanze e gli spazzaneve a turbina…”.

Antonio Razzi, pescarese ex senatore di Forza Italia, lo ha preso in parola e con il supporto delle Iene ha riportato a Grillo un’ambulanza.
Lo ha rivelarlo è proprio l’ex senatore abruzzese intervenuto a Un Giorno da Pecora, il programma di Rai Radio1 condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.
“Sono andato a vedere lo spettacolo di Beppe Grillo a Roma, mi sono divertito. Lui però, qualche tempo fa, aveva detto di rivolere indietro 700mila euro che avevano dato agli abruzzesi per comprare ambulanze, spazzaneve ed altre cose. E allora io ieri, a Roma, gli ho riportato indietro un’ambulanza per difendere il mio Abruzzo”.
Ha portato al Teatro Brancaccio di Roma un’ambulanza? “Si, certo. A fine spettacolo”. E cosa ha fatto? “Con educazione, davanti al pubblico, sono andato da lui. Prima la sicurezza mi ha bloccato, poi però è arrivato Beppe”. E cosa le ha detto? “Ha detto ‘c’è Salvini’, poi mi ha riconosciuto e mi ha fatto passare. Ci siamo abbracciati e gli ho detto: ‘hai fatto proprio una cazzata a dire che gli abruzzesi ti devono ridare questi soldi”. Lui come ha risposto? “In modo diplomatico – ha detto Razzi a Rai Radio1 – e con una certa educazione”.
Fonte: Cityrumors

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *