LA MINISTRA GRILLINA AZZOLINA CHE CREA IL SOFTWARE PER MISURARE LE AULE

image_pdfimage_print
La ministra, 5 Stelle dell’istruzione, Lucia Azzolina ha rivelato la creazione ,di un software che calcola la superficie degli ambienti scolastici per aiutare la riorganizzazione degli spazi in vista della riapertura a settembre.

Nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi durante la quale ha illustrato le linee guida per il Piano scuola 2020-2021.
 “La scuola – ha evidenziato Azzolina – ha bisogno di spazi, chiaro che se parliamo di un metro di distanziamento abbiamo bisogno di più spazi e allora che cosa abbiamo fatto al ministero dell’Istruzione? Abbiamo creato un software, non esisteva, per dirci esattamente quanti metri quadrati abbiamo per ogni singola classe nelle nostre scuole, quanti negli auditorium, quanti nelle palestre o nelle sale docenti”.
Un’affermazione che ha subito scatenato gli utenti dei social network.
“Lato maggiore per lato minore era troppo cheap.” “A quando il sw che calcolerà il volume? Ci vorranno ancora anni e anni di ricerca.” “Io ho sempre visto aule quadrate o rettangolari e mi hanno insegnato a calcolare l’area di queste figure geometriche in seconda o terza elementare. Mi sento male a sentir parlare di software…” “a questi autocad fa un baffo… anche le moltiplicazioni, per altro” “Pitagora, scansate!” “Incredibile un algoritmo che sa fa fare le moltiplicazioni. MIT scansate” “Il calcolo dell’area di una superficie piana è stata inventata più di 2000 anni fa: la geometria, questa sconosciuta, ora non ha più segreti!”
Fonte: L’Occhio
Video: Fabio Lazzari Fb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *