LA MAGGIORANZA M5S AL COMUNE DI LIVORNO NON VOTA LA MOZIONE CONTRO I DISTACCHI PER MOROSITÀ INCOLPEVOLE

image_pdfimage_print

marco-valiani-matteoderricoLa maggioranza grillina del comune di Livorno non vota la mozione contro i distacchi delle utenze per morosità incolpevole. I cittadini che non riescono a pagare le bollette delle utenze non potranno contare sull’aiuto del comune.
La denuncia, in una nota, del capogruppo di Livorno Bene Comune, Marco Valiani:

LA FALSITÀ DELLA MAGGIORANZA

Oggi era in discussione la mozione di Livorno Bene Comune contro i distacchi per morosità incolpevole.

Ebbene si registra per l’ennesima volta la pochezza dei paladini dell’incoerenza; dopo non aver fatto nulla sul tema in discussione per ben 15 mesi, dopo aver ostacolato in consiglio la mozione che poteva dar respiro alle famiglie meno fortunate, vedendo la mala parata di una pessima figura mediatica hanno cercato di salvarsi chiedendo un documento condiviso, senza voler peraltro parlare dei contenuti da aggiungere, se non dopo un’accettazione da parte mia.
Documento condiviso che avrebbe consentito loro di pulirsi la coscienza davanti ai cittadini abbandonati per più di un anno.

Ebbene questi giochini politici mi danno la nausea e ancora una volta dimostrano la distanza tra il gruppo di maggioranza e la cittadinanza intera.
Questi giochini, arrivati in extremis e solo come soluzione ultima, per darsi un cambiamento di mera facciata, con me non attaccano.

Perché non hanno appoggiato la mozione presentata in Consiglio Comunale il 7 settembre?
Perché hanno chiesto la sospensiva per mandarla in commissione e di fatto ritardarne o scongiurarne l’approvazione?

Io ai giochini non ci sto, io sto con i cittadini!

mader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *