LA GIUNTA GRILLINA DI LIVORNO DEL SINDACO NOGARIN SALUTA LA MASSONERIA

image_pdfimage_print

massoneriaIl partito grillino s’é mostrato alla luce del sole al fianco dell’italica nefandissima setta del Grande Oriente d’Italia.

“Noi siamo la ggente, il potere ci teme” blateravano gli adepti del Casaleggio guru-occultista, “dateci un comune e vedrete che cambiamenti” tuonavano i candidati sindaci fedeli alla grillina religio. Ebbene i comuni li hanno avuti, la capitale dell’ebraismo massonico italico, la bella Livorno, é tra questi.

Il sindaco grillino di Livorno, tale Filippo Nogarin, ingegnere aereo spaziale, tra le sicuramente innumerevoli opere meritorie da lui compiute in guisa di sindaco, ha ben pensato di inviare un suo emissario, l’assessore alla cultura Serafino Fasulo, ad un convegno del Grande Oriente d’Italia patrocinando cosí la riunione settaria.

fasulo-m5s-massoneriaIl 3 novembre scorso, infatti, tal assessore grillino Fasulo siedeva, circondato da settari massoni, nella platea del convegno intitolato “La religione dei moderni, la Massoneria del 700”, relatore il dottissimo Gianmario Cazzaniga, ordinario di filosofia morale dell’Università di Pisa.

Il sito web ufficiale del Grande Oriente d’Italia ci informa che “L’iniziativa in forma non rituale era aperta, oltre ai Fratelli del Goi, anche agli aderenti della Gran Loggia d’Italia degli ALAM (Piazza del Gesù) ed alla Loggia Ipazia della Gran Loggia Femminile”. Settari e settarie insomma, con l’aggiunta del grillino assessore.

Sempre il portale virtuale dei massoni si felicita che il convegno s’e rivelato: “Un grande successo, testimoniato dalla presenza – nel tempio della Casa massonica di Via Ricasoli – di oltre 90 partecipanti fra i quali l’Assessore alla cultura del Comune di Livorno, Dott. Serafino Fasulo, che ha così recato ufficialmente il saluto dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Filippo Nogarin del Movimento 5 Stelle“.

Nero su bianco, certissimo, la laica benedizione ai massoni é stata supinamente impartita dalla giunta grillina. Non é questa un’apertura sfacciata e manifesta alla giudeo-massoneria italica da parte della pentastellata religio?

A noi pare di si, sicuramente si. Visto e considerato che di cose massoniche, con la protezione di Nostro Signore Gesú Cristo, non ci facciamo mancare nulla o quasi, mettiamo in bella vista anche una fotografia che mostra l’assessore grillino seduto in prima fila al congresso massonico da lui benedetto.

mader
Fonte: Grande Oriente d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *