IL SINDACO GRILLINO DI LIVORNO SCRIVE AD ALFANO SU FB: “TI RICORDI DI ME, RISPONDIMI”

image_pdfimage_print

nogarin-fb-matteoderricoFilippo Nogarin, primo cittadino 5 Stelle di Livorno scrive un post su facebook al ministro Angelino Alfano. “Sono finito al centro di alcuni ‘sfortunati’ episodi”, pronta la risposta del web al sindaco.

Questo il post di Nogarin al ministro:

 “Caro ministro Angelino Alfano, non so se si ricorda di me.
Sono Filippo Nogarin, sindaco della ventiquattresima città più popolosa d’Italia. Da tempo sto provando a mettermi in contatto con lei attraverso i canali ufficiali, ma dal Viminale non arriva alcuna risposta. Ho pensato quindi di seguire una strada meno ortodossa, nella speranza che, magari approfittando di questo week end lungo, lei trovi il tempo di dare un’occhiata a Facebook.

Qualche giorno fa, come avrà letto sui giornali, sono finito al centro di alcuni ‘sfortunati’ episodi: la mia macchina è andata in pezzi e qualcuno ha avuto la brillante idea di provare a entrare in casa mia. Il tutto nel giro di sei giorni. Sfortuna? Coincidenze? O un attacco diretto a un sindaco che sta provando a cambiare la città.

Dopo essermi consultato con il Questore e con il Prefetto di Livorno, ho deciso di scriverle per chiederle un appuntamento urgente. Ho telefonato più volte al suo ufficio e le ho mandato due richieste via mail, rigorosamente protocollate.
Risultato: in 15 giorni non ho ricevuto alcuna risposta, nemmeno negativa. Per carità, capisco che Lei sia impegnatissimo a proteggere il Paese da minacce interne ed esterne ma se, tra un viaggio negli Stati Uniti e una missione al Brennero, trovasse il tempo per rispondermi, anche con un sms o un messaggio su WhatsApp, le sarei davvero grato”.

Rispettosamente.
Filippo Nogarin

I commenti del popolo del web non si fanno attendere:

Monica: “Chissà se gli hanno scritto anche i proprietari delle altre auto danneggiate nella stessa via e del bar Nicla oggetto di vandalismo la stessa notte che è avvenuto il fattaccio”.

Senzaparole: “Ma è uno scherzo?
Non ci voglio credere che un sindaco possa arrivare a scrivere ad un ministro perchè gli hanno rotto il vetro della macchina, ma poi sbaglio o allo stesso sindaco il prefetto (che è il rappresentante del governo sul territorio quindi di Alfano) gli aveva offerto la scorta e o stesso sindaco rispose “non ne ho bisogno perchè mi difendono i livornesi”…..ormai quest’uomo è in balia del suo stesso ego…aimeh…
ma poi aggiungo gli scrive nella stessa giornata in cui 25 famiglie occupano uno spazio pubblico per l’emergenza abitativa….si vede quali sono le priorità istituzionali per la persona che governa questa città….senza parole”.

O monnezzaro: “Ciao Filipp, son a Ciro cugino di Angelino, siccome che gli hanno arrubbat o cellulare, Angelì mi dice di dirti che oggi dopo la braciata ti chiamerà, mi raccomand stai in un luogo dove prende o cellularo!!! Saluti Ciro”.

Panattoni: “Oh poverino !!!!! Ma un ti dovevano protegge i livornesi….boia sei proprio messo male !!!pregare Alfano che ti risponda ” ti prego chiamami o scrivimi” PAURAAAA…si ma di sicuro pensa a te Angelino.. Stasera ti chiama , finisce di mangiare e ti manda anche un messaggio …intanto stai nei luoghi pubblici e non dare confidenza a nessuno …e se vedi qualcosa che non ti torna scappa subito a casa…”

Marco Foxes: “Prova a scrivergli su WhatsApp…se vedi la doppia spunta blu e non ti risponde ancora allora e’ proprio un ignorante!”

Riponiti: “Ragazzi abbandoniamo tutto e convochiamo subito consiglio di sicurezza onu per proteggere Nogarinne. Che barzelletta, se non fosse vero sarebbe da non credere”.

Mairosso: “Povera stella, lo attaccano…. Come sa fare la vittima Nogarin è il top! Ma gli hai detto ad Alfano che in macchina avevi intelligentemente lasciato pc, carte, etc?? Già che c’eri potevi lasciare in vista anche du lingotti d’oro…. Ahahah che roba….”

Alinooooo: “Per cortesia sindaco un po’ di serietà ha già reso abbastanza ridicola questa città”.

De ma de !!!: “Nogarini Circus..ahahaha (ridiamoci va’..)”.

Help: “Alfano, mi hanno orinato sulla rotta della macchina…. Aiutooooooooooohhhhh…. Ahahahah…”

ALBA: “Già che c’era poteva scrivere anche ai navy seals. Ma cos’è un pesce d’Aprile in riardo?”

mader
Fonte: Qui Livorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *