IL LUNEDÌ AMARO DI BEPPE GRILLO, FLOP SU RAI2 E CONTESTATO IN TEATRO DAI NO VAX

image_pdfimage_print
Flop per Beppe Grillo su RaiDue. Il collage delle sue apparizioni da comico, che tante polemiche ha suscitato per il compenso che va alla società titolare dei diritti dell’artista, non è piaciuto al pubblico. La trasmissione ha infatti ottenuto solo un milione 31 mila spettatori, per uno share -secondo i dati dell’Ufficio Stampa della Rai – del 4,33 per cento. Hanno seguito Grillo soprattutto i più anziani.

E il deputato Pd Michele Anzaldi va subito all’attacco: “Lo share di Grillo è sotto la media di rete e il peggiore dei canali Rai e Mediaset. Freccero senza vergogna aveva giustificato la serata dicendo che serviva a far crescere ascolti, invece ha trascinato la sua rete in fondo alla classifica Auditel: ora si dimette?“.
La prima serata televisiva è stata dominata dalla fiction Rai La compagnia del cigno (con il 23,34 per cento di share), seguita da Adrian (Canale 5) con il 10,56%. Meglio di RaiDue hanno fatto anche Italia 1 (con il film Run all night, 5,87%); Rete 4 con l’informazione di Quarta Repubblica (6,14%) e la terza rete pubblica con Presa Diretta (al 4,52%).

Il comico e fondatore del Movimento 5 Stelle ieri sera era a Milano, dove è tornato in scena e dove si è esibito al Teatro Del Verme. Al termine dello spettacolo, Grillo è stato però contestato da un gruppo di No Vax delusi dalla firma del manifesto di Burioni, alcuni in sala gli hanno gridato: “Buffone!”. Insomma, non proprio un bel lunedì per Grillo…
Fonte: Blitz Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *