I GRILLINI SBAGLIANO L’HASHTAG DELLA CAMPAGNA ANTI TRIVELLE

image_pdfimage_print

no-trivelLa passione, compresa quella politica, a volte gioca brutti scherzi. E il Movimento 5 Stelle di Bari sbaglia parola e hashtag. Così sullo striscione dei grillini impegnati nella battaglia contro le ricerche di petrolio in mare, lo slogan diventa un improbabile #NoTrivelDay.

Niente a che vedere con l’originale #NoTrivDay: trivel è una parola che non esiste. La voglia di enfatizzare la propria contrarietà ha portato così il M5S del capoluogo ad abbondare (erroneamente) con le lettere o magari a farsi prendere troppo la mano con il colore.

Il mega-cartellone sul porticciolo di Torre a Mare faceva parte di una delle prime iniziative all’interno della campagna informativa che attraverserà quattro regioni meridionali al grido “Giù le mani dal nostro mare”

mader
Gianvito Rutigliano per la Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *