I GRILLINI DEL MOLISE VOGLIONO SFIDUCIARE IL PRESIDENTE CON IL SOCCORSO DEL CENTRODESTRA

image_pdfimage_print

federico-manzo-m5s-molise-matteoderricoI consiglieri regionali grillini del Molise, Patrizia Manzo e Antonio Federico, presentano una mozione di sfiducia nei confronti del presidente della Regione Paolo Di Laura Frattura.

Nelle motivazioni della richiesta non vi è nulla di politico, ma riferimenti a fatti personali del presidente accusato di “dileggio nazionale”.

Ma le sole firme dei due consiglieri grillini non bastano per attivare la procedura di stato d’accusa del presidente, che ha bisogno di essere sottoscritte da almeno 5 consiglieri, ecco che il soccorso “azzurro”. Quattro consiglieri regionali di centrodestra, capeggiati dall’ex presidente della Regione, condividono la mozione di sfiducia senza chiederne modifiche o integrazioni.

Una mozione imbastita sugli scandali privati del Presidente frutto del clima mediatico che non separa le responsabilità della vita privata da quelle politiche e amministrative del presidente Frattura.

mader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *