IL GRILLINO DAVIDE BONO MULTATO AL CONCERTO PROTESTA SU FACEBOOK CONTRO FASSINO

È andato a vedere il concerto dei Green Day al Pala Alpitour, senza pagare il parcheggio. Davide Bono consigliere regionale e leader piemontese del M5S ha preso una multa e ha affidato a Facebook la propria protesta contro Fassino, invitando la Sindaca Chiara Appendino a intervenire:

“Se ne scoprono sempre di nuove. Con amici abbiamo appena preso una multa per parcheggio senza pagamento di fronte al pala alpitour. Sarà che di norma vado con i mezzi pubblici, ma ho scoperto solo ora che, dal 2015, grazie a Fassino, si pagano 8 euro. Gli ausiliari non dicevano nulla e non ho visto cartelli. Chiara Appendino sarà il caso di provvedere, ok #malasosta ma cittadino deve essere informato. Quanti di voi hanno preso così la #multa?”.

I cartelli sono in realtà piuttosto visibili, ma è comprensibile che qualcuno possa non averli notati. Certo, lascia un po’ perplessi la protesta per il caro-sosta – come fa notare qualcuno degli interlocutori – visti i provvedimenti presi dalla Sindaca per la sosta in centro nelle domeniche durante le Feste appena concluse.

Al di là dell’episodio, il tema è ovviamente più ampio: sui social network in molti hanno commentato, chiedendo di incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici per recarsi ai grandi eventi, piuttosto che chiedere una tariffa per la sosta delle auto così alta. Qualcuno inoltre ha fatto notare come la segnaletica sia spesso confusionaria mentre in tanti hanno raccontato la propria esperienza in modo positivo, sottolineando come abbiano sempre incontrato gli ausiliari nei parcheggi preposti. Una prassi che comunque è ormai presente dal 2015 e che le persone che frequentano lo stadio ad esempio conoscono molto bene. Bono però spiega: «Di norma vado con i mezzi pubblici…»

mader
Fonte: Quotidiano Piemontese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *