FICO CON LE MANI IN TASCA DURANTE L’INNO DI MAMELI PER LA COMMEMORAZIONE DELLA STRAGE DI CAPACI

image_pdfimage_print
Il presidente 5 stelle della Camera dei deputati Roberto Fico era al porto di Palermo dopo l’approdo della Nave della legalità per commemorare la strage di Capaci. Con lui le altre autorità che ricordano oggi Giovanni Falcone, la moglie e gli agenti di scorta morti in 23 maggio 1992.

Durante l’esecuzione dell’inno di Mameli, la terza carica dello Stato ha seguito il tutto con le mani in tasca e lo sguardo non proprio attento.
Non il massimo dei gesti per uno dei più alti rappresentanti delle istituzioni.
Video: la Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *