FESTA GRILLINA DI IMOLA: I COSTI SEGRETI DEI PALADINI DELLA TRASPARENZA

image_pdfimage_print

italia5stelle_imola_2015Fin’ora hanno racimolato 50milaeuro, un quarto di quanto Beppe Grillo aveva preventivato di raccogliere per la convention grillina in programma il 17 e il 18 ottobre a Imola.

Il costo dell’affitto dell’autodromo di Imola, sede della kermesse pentastellata, è stato secretato.

Quando Andrea Zucchini capogruppo di “Insieme si vince” ha presentato, al sindaco PD di Imola, Daniele Manca, una richiesta di accesso agli atti per sapere quanto peserà la manifestazione 5 Stelle sulle casse comunali si è sentito rispondere che esiste “un patto di riservatezza nella diffusione delle informazioni relative al contenuto dell’accordo con M5S”.

Insomma, non si possono divulgare i costi.

Zucchini in una nota afferma:

“Lo scorso 7 agosto presentavo una richiesta di accesso agli atti al Comune di Imola per sapere, in relazione alla manifestazione nazionale del Movimento 5 Stelle che si terrà presso il nostro Autodromo:

1. Quanto è stato pagato dal Movimento cinque stelle per l’evento in autodromo?
2. Quanto sarà speso dall’autodromo di Imola per garantire sicurezza, spese concernenti palco e concerto e per tutte le spese collegate che verranno sostenute.
3. Si chiede quindi dettaglio spese.

Bene, oggi 27 agosto, ho ricevuto la risposta alla mia richiesta di accesso agli atti (n.86) da parte della segreteria del Segretario Generale del Comune di Imola:

“Facciamo seguito alla Sua richiesta per informarLa che abbiamo un patto di riservatezza nella diffusione delle informazioni relative al contenuto dell’accordo con il Movimento Cinque Stelle.” Se non vi sono ulteriori richieste di integrazione riguardanti l’oggetto della presente richiesta considero la pratica conclusa.
Musiani Daniela Segreteria Segretario Generale Dott.ssa D’amore Simonetta”

Stupefacente: i paladini della trasparenza, i paladini del malcostume oggi scopriamo aver fatto un patto di riservatezza con il già noto Selvatico Estense (Presidente della società Formula Imola che gestisce l’autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari) per le sue numerose società estere e pertanto non possono rispondere alla nostra domanda su quanto graverà la loro manifestazione nelle tasche dei cittadini imolesi.

Complimenti a Beppe Grillo ed ai suoi scagnozzi: questa è l’Italia che fino ad oggi Di Maio e Di Battista, tuonando contro la corruzione ed il malcostume, indicavano agli italiani. Patti anonimi e riservati al fine di nascondere chissà quali inciuci del Movimento 5 stelle. E’ proprio vero: al peggio non vi è mai fine. Anche loro fanno parte della combriccola. La Manca Connection ha esteso i suoi tentacoli anche sui pentastellati.

Ho inviato immediatamente gli atti di questo patto segreto alla Guardia di Finanza, ai Carabinieri e alla Procura della Repubblica di Bologna per accertamenti che mi auguro vogliano fare chiarezza su questa mala gestione dell’autodromo che da anni incide sui bilanci della Città di Imola a spesa dei cittadini”.

mader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *