FEDERICO PIZZAROTTI NELLA BUFERA, DI NEVE

image_pdfimage_print

pizzarotti-matteoderricoFederico Pizzarotti ancora nella bufera, stavolta di neve. I parmigiani sono letteralmente inferociti per l’ennesimo ritardo nelle comunicazioni legate ai casi di emergenza, con tanti saluti ai 20 mila euro dati in affidamento diretto per coordinare e bla bla bla. Il decantato piano neve è già al centro della polemica.

Sul suo profilo Facebook il sindaco se la prende con la disinformazione, ma è un fatto: fino alle 8 passate nessuno sapeva se le scuole sarebbero state aperte o meno.

I genitori sul lungoparma Maria Luigia erano imbufaliti, i ragazzi abbastanza disorientati. Davanti al classico Romagnosi un ragazzo “coordina” i compagni: “se sei di Parma torna a casa, tengono solo quelli che vengono dalla provincia”.

Alcuni genitori lamentano la chiusura delle scuole, disconosciuta invece dal primo cittadino grillino: “Usciamo di casa con scuole aperte, arriviamo che scuola è chiusa e maestre rimandano a casa. Detto tutto”.

Pizzarotti potrà prendersela con la disinformazione finché vuole, lo ha già fatto in occasione dell’alluvione del 13 ottobre, ma come in quell’occasione l’impressione è che lascerà le gengive contro un coro di cittadini incavolati neri.

mader

da Rosso Parma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *