DELUSA EX CONSIGLIERA REGIONALE M5S LASCIA GRILLO

image_pdfimage_print

Viviana-Guarini-matteoderricoL’ex consigliere regionale pugliese del M5s Viviana Guarini, «delusa» dal Movimento, si è cancellata dal blog di Beppe Grillo perchè le polemiche sui social degli attivisti che la accusano di voler cambiare casacca e andare col Pd. Lo ha annunciato su Facebook la stessa Guarini, scalzata dall’assise pugliese nello scorso autunno dopo il ricorso di un altro candidato pentastellato.

Sul social Guarini, sottolineando di essersi «rotta i c….», pubblica la foto oggetto delle critiche in cui indossa il braccialetto di ‘Bari per bene’, la campagna lanciata dal sindaco di Bari, Antonio Decaro (Pd), per invitare i cittadini a un comportamento rispettoso della città.

viviana-guarini-fb-matteoderrico«Non è bastato fare la portavoce lavorando 20 ore su 24 rimettendoci la salute. Non è bastato tacere come una Signora quando uno del Movimento Cinque Stelle stesso mi ha fatto ricorso (perchè uno vale uno manco per il cazzo). Non è bastato decidere di non fare contro ricorso perchè io a quell’uno vale uno ci credevo. Non è bastato decidere di restituire nonostante tutte le delusioni e le cattiverie ricevute, i quasi13 mila euro decurtati dallo stipendio.

No.

A voi non basta neanche sapere che una persona sta pensando alla sua vita per cercare di riprendersela da un periodo molto buio.

Dovete insinuare che stia inseguendo strategie per candidarsi a Roma, o peggio candidarsi con qualche altro partito. Voi dovete fare i fotomontaggi insinuanti con le foto, perchè se ho il braccialetto di Bari per Bene significa che sono passata al PD.

Dovete spammarvelo nelle chat, perchè la vostra vita è diventata questa: la paranoia, la cattiveria e “se non la pensi più come me allora fai schifo”. Lo sapete che c’è? Che mi sono rotta i coglioni.

E prima che mandiate anche questo post come segnalazione a qualche vostro “big romano” che poi mi scrive in privato per dirmi ” che è meglio che io vada a correre piuttosto che scrivere su fb” mi cancello da sola da quel blog.

Le mie stelle stanno ancora sul braccio. Ma siete riusciti a farle diventare polvere, polvere di stelle. Voi mi dite che sono una delusione. Sapeste quanto lo siete stata voi per me».

mader
Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

4 pensieri riguardo “DELUSA EX CONSIGLIERA REGIONALE M5S LASCIA GRILLO

  • 17 Gennaio 2016 in 11:27
    Permalink

    Chissà perché esistono persone che si credono degli esseri superiori; i puri e duri pentastellati, che riconosco, hanno molti meriti per avere rotto gli schemi partitici della politica, pensano di governare il Paese ma non sono nemmeno in grado di governare là, dove ci sono, è dura, molto dura da digerire. Credere di poter fare rientrare tutte le persone dentro i meccanismi quasi matematici della “cupola” orchestrata dai due “santoni” con l’aggiunta del triumvirato, è cosa che non potrà mai essere accettata. Non dico da chi non ha alcuna stella di riferimento (all’infuori di quella di Edoardo Bennato), ma nemmeno, e si capisce tutti i giorni, da chi ha aderito al cosiddetto movimento, che si vede e si esprime quasi unicamente sul web. Le utopiche speranze che questi siano migliori degli altri è una pura chimera; come tutti, hanno le loro debolezze, le loro aspirazioni e il loro cervello che non sempre si fa governare da un clic mediatico, quindi, se uno vale uno e però c’è chi vale due o tre, eccoli serviti.

    Risposta
  • 18 Gennaio 2016 in 14:51
    Permalink

    Finalmente una persona che merita rispetto nonostante sia stata al servizio della lobby Casaleggio-Associati. Quel “uno vale uno manco per il cazzo” fa capire che razza di schifezza sia il M5S e da che razza di aguzzini sia gestito !! Brava Viviana !! Respect

    Risposta
  • 19 Gennaio 2016 in 16:26
    Permalink

    bene.
    Quando ci informerete nome per nome di tutti quelli che non hanno rinnovato la tessera del PD ?
    Con qualche migliaio di pagine al giorno ve la docreste cavare in una quarantina d’anni 🙂

    Risposta
    • 19 Gennaio 2016 in 22:47
      Permalink

      Chiedilo al Pd, intanto potresti rendere pubblici gli iscritti del M5s

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *