Contatti

Scrivi a:

matteoderrico@live.it

46 pensieri riguardo “Contatti

  • 8 agosto 2015 in 23:42
    Permalink

    Ma lei si occupa solo di Grillo ed il suo Movimento? E come mai?

    Risposta
    • 9 agosto 2015 in 7:47
      Permalink

      Chi si occupa di calcio, chi di motori, chi degli astri…

      Risposta
      • 29 febbraio 2016 in 12:52
        Permalink

        Cioè, ma perchè scrivete stronzate, il locale a Roma aperto col microcredito e ben avviato, e non è vero che è stato chiuso, la deve smettere di scrivere per avere un click, io conosco bene il proprietario e ora lo contatto e vi faccio querelare

        Risposta
        • 29 febbraio 2016 in 14:46
          Permalink

          Restiamo in attesa di notizie di questo locale a Roma di cui nessuno ha scritto o parlato.

          Risposta
    • 11 agosto 2015 in 18:35
      Permalink

      Ci sono persone che se dovesse vincere il M5S non avrebbero piu’ un posto di lavoro, uno dei tanti posti di lavoro inutili, che questi governi di “sinistra-centro-destra” difendono, per via del voto di scambio, e forse, dico forse, chi tiene questo blog è uno di questi visto che non fa altro che postare bufale/nullità sul Movimento…. contento lui

      Risposta
      • 11 agosto 2015 in 18:53
        Permalink

        Via tutti quelli che non votano M5s. Tutti in mezzo alla strada. Ideologia tipicamente fascista. Anonimo che ti firmi christian non sei tenuto e tantomeno sollecitato a leggermi. Nutriti delle “verità” del sacro blog.
        P.S.: Anche in caso di vittoria del M5S, cosa che mai si avvererà, sarò ancora qui a scrivere. Perchè io non ho padroni.

        Risposta
        • 15 agosto 2015 in 17:15
          Permalink

          Non hai padroni? Hahahah ma senti toglimi una curiosità, ma come mai scrivi così spesso su Marco Valiani? Non fare quello che ha il pensiero libero perché sei poco credibile. Ce l’hai solo con una parte politica e questo, caro il mio finto blogger, è sempre sbagliato e denota disonestà intellettuale.

          Risposta
          • 15 agosto 2015 in 18:32
            Permalink

            Se lo conosci tu il mio padrone presentamelo. Valiani è uno di quelli che merita di essere citato.

        • 5 gennaio 2016 in 1:57
          Permalink

          Non hai nemmeno la testa, ma finora dove sei stato, parlare male dei 5 stelle e di Grillo pensi ti possa aiutare ad’essere piu’popolare?Ma cerca di preoccuparti dei veri problemi che affliggono il paese che forse lo diventerai…..auguri! A RITROVAR LE STELLE

          Risposta
          • 5 gennaio 2016 in 7:57
            Permalink

            Proprio ciò che faccio.

        • 27 febbraio 2016 in 11:15
          Permalink

          Ma di quale padroni parli. L’unico padrone che hai è la tua mente.L’unico tuo pensiero e andare contro il m5s. nel tuo blog parli del nulla per te esiste solo denigrare.Dedicati un po alle donne allo sport alle corse sane tra i boschi o una bella passeggiata a mare. lascia questo pc e goditi la vita invece di torturarti dietro uno schermo. da premettere: puoi scrivere quello che vuoi però sappi che come fai non andrai da nessuna parte sei come il gatto che si morde la coda. tanti saluti e ti auguro una splendida giornata

          Risposta
          • 27 febbraio 2016 in 11:25
            Permalink

            Pasquale Anonimo (abbi almeno il coraggio di firmarti, metticela la faccia, è evidente che sia tu l’unico che si tortura dietro lo schermo, visto che non hai altro da fare. Buona continuazione.

            P.S.: Sto andando a pranzo con una ventina di amici in un ristorante sul lago. Per il prossimo fine settimana ho già prenotato in montagna.

      • 3 settembre 2015 in 12:42
        Permalink

        Voto di scambio come la trazzera?

        Risposta
    • 10 novembre 2015 in 17:12
      Permalink

      E’ un venduto al miglior offerente, tanto per buttare fumo negli occhi !

      Risposta
    • 5 marzo 2016 in 9:21
      Permalink

      aro sig derrico e simpatizzanti, se per voi è indispensabile prendervela col M5S per ogni loro debolezza fate pure, ma ora come ora l’importanza credo non sia questa, credo sia rendersi conto della situazione drammatica che stiamo vivendo con un cazzaro che ci innonda di bugue e cazzate e noi che continuiamo a pagare tutto anche se ci ammaliamo pagheremo tutto, quindi, usi il tempo e l’intelligenza per fare qualcosa di costruttivo…

      Risposta
      • 5 marzo 2016 in 11:29
        Permalink

        Esattamente ciò che faccio

        Risposta
  • 14 ottobre 2015 in 12:22
    Permalink

    Salve, questo sito fa schifo come gli articoli da lei pubblicati. Buona giornata

    Risposta
    • 14 ottobre 2015 in 20:22
      Permalink

      Non lo legga! Buona serata.

      Risposta
    • 17 ottobre 2015 in 23:14
      Permalink

      Son di livorno ,fa bene a scriveredel m5s, fanno schifo in tutto.credeteci

      Risposta
      • 6 novembre 2015 in 16:38
        Permalink

        Con tutti i debiti che i tuoi amici lasciano nelle città,quelli che fanno schifo siete voi,spero nei 2 mandati cosi ve ne tornate a lavorare.

        Risposta
        • 6 novembre 2015 in 19:10
          Permalink

          Non ho amici che governano le città.

          Risposta
  • 21 ottobre 2015 in 18:11
    Permalink

    Ennesimo pseudo-giornale popolato da pseudo-giornalisti(a) malati(o) di “grillite”.
    Sinceramente, provo un po’ di pena. Mi spiace solo aver perso tempo e fatto avanzare il contatore delle visite, ma la consolazione seppur amara di un commento come questo non me la toglie nessuno. Adieu

    Risposta
  • 25 novembre 2015 in 13:27
    Permalink

    Il commissario e’ stato mandato dalla regione perche’ il comune e’ uscito dal consorzio intercomunale per i rifiuti, l’energia e i sevizi. E’ una decisione presa d’ufficio, le cose bisogna dirle tutte. Quindi di irregolarita’ non ce ne sono, la disonesta’ intellettuale del signore che ha scritto l’articolo e’ da denuncia, perche’ le ha sparate veramente grosse.

    Risposta
    • 26 novembre 2015 in 20:21
      Permalink

      L’ispettore regionale è stato nominato esattamente per i motivi riportati nell’articolo e per di più con indennità e rimborsi a carico del Comune di Bagheria.
      La nomina, il 19 Novembre scorso, con Decreto DDG n.292 del Dirigente Generale, Giuseppe Morale, dell’Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica della Regione Sicilia, Dipartimento delle Autonomie Locali, Servizio 3° – Vigilanza e controllo degli Enti Locali – Servizio Ispettivo.
      Dov’è la disonestà intellettuale? O direi chi è intelettualmente disonesto?
      Cordialmente

      P.S. Prima di sparare commenti, verificare ciò che si vuole esprimere. Da fonti certe.
      Io lo faccio puntualmente.

      Risposta
  • 31 dicembre 2015 in 18:55
    Permalink

    Salve signor D’Errico, le do un suggerimento, potrebbe aggiungere (se puó, ovviamente) la dicitura “lotta-antigrillina”; mi auguro che la sua dis-informazione l’aiuti nel caso voglia entrare (o scalare) la piramide del PD. Blog come il suo, come “catenaumana”, sono tra i peggiori risvolti che la societá della comunicazione potesse riservarci.
    Paradossalmente, il suo é un “piccolo sacro blogghe” per tutti gli antigrillini. Ne vada fiero 🙂
    Cordiali saluti, A. Faggiano

    Risposta
    • 1 gennaio 2016 in 13:50
      Permalink

      Egregio signor Faggiano, mi permetta un consiglio: legga solo la ‘informazione del blog quello a lei veramente sacro. Buon anno.

      Risposta
      • 3 gennaio 2016 in 16:13
        Permalink

        credo di aver letto piú “notizie” su questo blog che su quello del M5S. Sono semplicemente partitario di una informazione equilibrata e onesta.

        Risposta
  • 2 gennaio 2016 in 19:35
    Permalink

    STIA ATTENTO CHE SE QUELLO CHE AFFERMA E’ FALSO RISCHIA GROSSO!!STIA ATTENTO!!

    Risposta
  • 2 gennaio 2016 in 19:35
    Permalink

    STIA ATTENTO CHE SE QUELLO CHE AFFERMA E’ FALSO RISCHIA GROSSO!!STIA ATTENTO!!

    Risposta
  • 2 gennaio 2016 in 19:35
    Permalink

    STIA ATTENTO CHE SE QUELLO CHE AFFERMA E’ FALSO RISCHIA GROSSO!!STIA ATTENTO!!

    Risposta
      • 5 gennaio 2016 in 12:41
        Permalink

        La tua opera di (vera) informazione non può che far del bene al nostro paese.
        Vogliono uscire a riveder le stelle, ma prima devono eliminare dagli occhi la grossa fetta di prosciutto che li rende ciechi alle bufale grilline.

        Risposta
  • 9 gennaio 2016 in 9:19
    Permalink

    Ecco un altro blog di pura DISINFORMAZIONE!
    Metti un falso titolo e poi scrivi il contrario.
    A proposito dell’articolo sulle trivelle a Ragusa, se l’autore di queste righe fosse informato e in buona fede scriverebbe che l’amministrazione comunale m5s di Ragusa non ha fatto altro che ratificare un atto GIÀ DECISO dalla precedente amministrazione e che se non lo avesse fatto avrebbe pagato milioni di euro di penale, soldi dei cittadini, ovviamente.
    Quel che poi l’autore non dice è che in parallelo, l’amministrazione m5s di Ragusa si sta adoperando in tute le sedi competenti per ostacolare e impedire la realizzazione di questo progetto scellerato delle trivelle del governo Renzi a guida PD.
    Buon fango a tutti su questo blob … ooops … blog!

    Risposta
    • 9 gennaio 2016 in 23:10
      Permalink

      30milioni di euro di royalties fanno comodo. Altro che fango, petrolio!

      Risposta
  • 10 febbraio 2016 in 1:20
    Permalink

    HO TROVATO QUESTO SITO PER CASO E MI SONO MERAVIGLIATO DAL FATTO CHE SI OCCUPA SOLO DEL M5S E MI SONO POSTO DELLE DOMANDE :TROVA LE NOTIZIE E LE TRAVOLGE A SUO COMODO CON ASTIO NON SARA’ CHE E’ INVIDIOSO DEI SUCCESSI DEL MOVIMENTO? NON SARA’ CHE E’ UN TROLLISTA PER MACCHIARE I PENTASTELLATI NON PARLA DEI VERI LADRI INQUISITI INDAGATI CONDANNATI POLITICANTI DEL RESTO DEL PARLAMENTO DEI SENATORI DEL GOVERNO !!!!!!!!!!!!! PROSSIMAMENTE TI MANDO UNA LISTA COSI’ TI POTRAI DIVERTIRE A COMINCIARE DAL TUO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CHE TI COMANDA A FARE IL TROLLISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Risposta
    • 10 febbraio 2016 in 8:55
      Permalink

      La lista usala tu, tranquillamente. Se permetti decido io di cosa occuparmi e non altri per me. Il presidente del Consiglio politicamente non mi appartiene, ma è il presidente del Consiglio del Governo italiano. Saluti

      Risposta
      • 24 marzo 2017 in 17:28
        Permalink

        risposta sempre pronta e politically correct! ahahhahahaa fia gode errì

        Risposta
  • 13 febbraio 2016 in 19:31
    Permalink

    Se l’utente decide di disabilitare i cookie, ciò potrebbe influenzare e/o limitare la sua esperienza di navigazione all’interno dei Siti, per esempio potrebbe non essere in grado di visitare determinate sezioni di un Sito o potrebbe non ricevere informazioni personalizzate quando visita i Siti.

    Il classico dici una fesseria l’altro per contraddirti deve venire qui e per giunta per poter commentare/replicare ti deve aprire pure i cookie :)). Cmq bella furbatta .

    P.s: molto spesso i tuoi commenti sulle testate giornalistiche possono avere ripercussioni su di te. Ovviamente uno dovrebbe prendere la briga per poi andare a fare le pulci ai tuoi multi account (a proposito in alcuni casi posso avere anche rilevanze penali, in quanto non sono avvisato dei cookie prima del venire nel tuo sito tramite il tuo commento pubblicitario). E qui ti dovrei tuta una stori che a dire il vero non me ne frega niente sui cookie (in pratica non sono a costo zero quindi hanno un costo per me). Pero non ne vale la pena in quanto alla fine come risultato al massimo ottieni l’oscuramento di questo sito, cosi per chiamarlo insomma.

    PS.PS: Non prendere la briga di rispondere tanto chi se ne frega. Ciapeu

    Risposta
    • 14 febbraio 2016 in 19:39
      Permalink

      PRIVACY POLICY
      Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere via e-mail la notifica di pubblicazione di un post. Tale segnalazione sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Matteo D’Errico e non solo.
      Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione dell’indirizzo di posta dall’elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
      Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati – e, quindi, diffusi – sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/2003:
      Art. 7 – (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)
      1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
      2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
      a) dell’origine dei dati personali;
      b) delle finalità e modalità del trattamento;
      c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
      d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5 comma 2;
      e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
      3. L’interessato ha diritto di ottenere:
      a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
      b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
      c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
      4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
      a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
      b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
      Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Matteo D’Errico.
      COOKIE POLOCY
      La presente Cookie Policy costituisce parte integrante dell’Informativa privacy soprastante.
      L’utente può esprimere il proprio consenso all’utilizzo dei cookie proseguendo la navigazione sui Siti, ovvero compiendo un’azione di scorrimento, cliccando su uno dei link interni delle pagine dei Siti, oppure cliccando sul tasto “x” dell’informativa breve visibile (in basso a destra) ad ogni primo accesso sui Siti, come previsto dal provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali (n. 229 dell’8 maggio 2014).
      I cookie sono costituiti da porzioni di codice (file informatici o dati parziali) inviate da un server al browser Internet dell’utente, da detto browser memorizzati automaticamente sul computer dell’utente e rinviati automaticamente al server ad ogni occorrenza o successivo accesso al sito. Solitamente un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la durata vitale del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul dispositivo dell’utente) ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale. Ad ogni visita successiva i cookie sono rinviati al sito web che li ha originati (cookie di prime parti) o a un altro sito che li riconosce (cookie di terze parti). I cookie sono utili perché consentono a un sito web di riconoscere il dispositivo dell’utente e hanno diverse finalità come, per esempio, consentire di navigare efficientemente tra le pagine, ricordare i siti preferiti e, in generale, migliorare l’esperienza di navigazione. Contribuiscono anche a garantire che i contenuti pubblicitari visualizzati online siano più mirati ad un utente e ai suoi interessi.
      Se l’utente decide di disabilitare i cookie, ciò potrebbe influenzare e/o limitare la sua esperienza di navigazione all’interno dei Siti, per esempio potrebbe non essere in grado di visitare determinate sezioni di un Sito o potrebbe non ricevere informazioni personalizzate quando visita i Siti.
      Le modalità di funzionamento nonché le opzioni per limitare o bloccare i cookie, possono essere regolate modificando le impostazioni del proprio browser internet. La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico, l’utente può tuttavia modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per essere avvertito ogniqualvolta dei cookie vengano inviati al suo dispositivo. Esistono diversi modi per gestire i cookie, a tal fine occorre fare riferimento alla schermata di aiuto del proprio browser per verificare come regolare o modificare le impostazioni dello stesso. L’utente è abilitato, infatti, a modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato.
      Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser:
      Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en
      Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies
      Safari: http://support.apple.com/kb/PH11913
      Firefox: http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences
      Se l’utente usa dispositivi diversi tra loro per visualizzare e accedere ai Siti (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), deve assicurarsi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookie. Per eliminare i cookie dal browser Internet del proprio smartphone/tablet è necessario fare riferimento al manuale d’uso del dispositivo.
      I Siti utilizzano diverse tipologie di cookie ognuna delle quali ha una specifica funzione. Il sito utilizza i cookie per rendere la navigazione più semplice e per meglio adattare sia le pagine caricate che i propri prodotti agli interessi e ai bisogni degli utenti. I cookie possono essere usati anche per velocizzare le future esperienze e le attività degli utenti sul sito. Inoltre, sono utilizzati cookie per compilare statistiche anonime aggregate che consentono di capire come gli utenti utilizzano il sito e per migliorare la struttura e i contenuti dei Siti stessi.
      Di seguito un elenco esplicativo.
      Cookie tecnici
      I cookie “tecnici” sono essenziali per il corretto funzionamento del sito e consentono agli utenti di navigare sul sito e di sfruttarne le caratteristiche (ad esempio consentono la memorizzazione di azioni precedenti o permettono di salvare la sessione dell’utente e/o di svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento del sito).
      A questa categoria appartengono anche i cookie “analitici” che aiutano a capire come gli utenti interagiscono con il sito fornendo informazioni relative all’ultima pagina visitata, il numero di sezioni e pagine visitate, al tempo trascorso sul sito e ad ogni vicenda sia emersa nel corso della navigazione, come ad esempio un messaggio di errore, e aiutano a comprendere ogni difficoltà che l’utente incontra nell’utilizzo del sito. Queste informazioni potrebbero essere associate a dettagli dell’utente quali indirizzo IP, dominio o browser; tuttavia, vengono analizzate insieme a informazioni di altri utenti in modo da non identificare un determinato utente rispetto all’altro. Questi cookie vengono raccolti e aggregati in forma anonima e consentono al gestore del sito di migliorare l’usabilità del sito.
      Infine, i cookie di “funzionalità” permettono al sito di ricordare le scelte dell’utente (per esempio il nome utente) per fornire a quest’ultimo una navigazione più personalizzata ed ottimizzata. I cookie funzionali non sono indispensabili al funzionamento dei Siti, ma ne migliorano la qualità e l’esperienza di navigazione. Se non si accettano questi cookie, la resa e la funzionalità del sito potrebbero risultare inferiori e l’accesso ai contenuti del sito potrebbe risultare limitato.
      Cookie di profilazione
      I cookie di “targeting” o di “profilazione” sono utilizzati per presentare contenuti più adatti all’utente e ai suoi interessi. Possono essere utilizzati per visualizzare pubblicità mirate, per pubblicare inserzioni pubblicitarie personalizzate in base agli interessi dell’utente o per limitare il numero di volte che l’utente visualizza una pubblicità. Inoltre, aiutano a misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie sul sito; il gestore del sito potrebbe usare questi cookie per ricordare i siti che l’utente ha visitato e condividere queste informazioni con terze parti, incluse agenzie e inserzionisti che potrebbero usare i loro cookie per raccogliere informazioni sulle attività che compiute dagli utenti sul sito.
      I cookie di “condivisione” (o di social network) sono necessari per permettere all’utente di interagire con i Siti attraverso il proprio account social e servono, ad esempio, per esprimere un apprezzamento e per condividerlo con i relativi contatti social.
      Il sito utilizza o può utilizzare, anche in combinazione tra di loro, cookie:
      – di “sessione” che vengono memorizzati sul computer dell’utente per mere esigenze tecnico-funzionali, per la trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito; essi si cancellano al termine della “sessione” (da cui il nome) con la chiusura del browser;
      – “persistenti” che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti. Tramite i cookie persistenti gli utenti che accedono ai siti (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita. Cookie di terza parte
      Quando un utente utilizza il sito, è possibile che vengano memorizzati alcuni cookie non controllati dal gestore del sito. Questo accade, per esempio, se l’utente visita una pagina che contiene contenuti di un sito web di terzi. Di conseguenza, l’utente riceverà cookie da questi servizi di terze parti. Sui cookie di terza parte il gestore del sito non ha il controllo delle informazioni fornite dal cookie e non ha accesso a tali dati. Queste informazioni sono controllate totalmente dalle società terze secondo quanto descritto nelle rispettive privacy policy.
      La tabella che segue riporta i cookie di terza parte presenti sul sito. Questi ultimi ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità del gestore terzo e sono suddivisi nelle seguenti macro-categorie:
      – Analitici: sono i cookie utilizzati per raccogliere e analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l’accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l’utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.).
      – Widgets: Rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l’utente nell’interazione con il programma stesso (a titolo esemplificativo sono widgets i cookie di Facebook, Google+, Twitter).
      – Advertising: Rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per erogare servizi pubblicitari all’interno di un sito.
      Se l’utente non desidera ricevere cookie di terze parti sul proprio dispositivo potrà, attraverso i link di seguito riportati, accedere alle informative e ai moduli di consenso di dette terze parti ed escluderne il ricevimento.
      Questi cookie non vengono controllati direttamente dal Siti, pertanto, per revocare il consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento al sito http://www.youronlinechoices.com/it/ per ottenere informazioni su come poter eliminare o gestire i cookie in base al browser utilizzato e per gestire le preferenze sui cookie di profilazione di terza parte.

      Risposta
  • 10 maggio 2016 in 20:02
    Permalink

    Buongiorno a tutti.
    Visto il tono acceso delle risposte è evidente che si stanno pestando i piedi a qualcuno. Purtroppo la gente legge poco (è risaputo che la maggior parte leggono solo i titoli delle notizie tralasciando i contenuti) e spesso si fa condizionare dai proclami del personaggio che ha più notorietà, senza neanche informarsi sulla persona e i suoi trascorsi. Prima era il PD, poi il PDL e adesso M5S, chi è più bravo a infinocchiare il povero allocco italiano riesce a conquistare il trono e poi cambia le leggi a suo piacimento. Basta far credere all’italiano medio che può avere dei privilegi dai nuovi paladini della giustizia e il gioco è fatto, inutile spiegare a chi è preso dal calcio o dalle fiction in tv che chi vuole prendere il potere persegue interessi economici con ogni mezzo e usa il web con grande maestria per controllare e filtrare notizie e opinioni. Nel frattempo gli allocchi si fanno abbindolare con le battute e gli allarmismi ecologici e ambientali (scontatissimi) ai comizi. Povera Italia!

    Risposta
  • 14 agosto 2016 in 11:08
    Permalink

    Derrico, a parte la patologia riscontrabile dai contenuti monotematici del suo blog che evidenzia la’sua pochezza politica ed intellettuale, le consiglio di rassegnarsi e di trovarsi un lavoro perché molto presto la pacchia sarà finita per tutti i politici del Partito dei Delinquenti ed associati.
    Cordiali saluti.

    Risposta
    • 23 agosto 2016 in 13:56
      Permalink

      Grazie per il suggerimento. Io un lavoro ce l’ho, uno vero. Non faccio il parlamentare 5 stelle a più di 10mila euro al mese a spese deicontribuenti. Altro che pacchia!
      P.S.: Ma siete proprio ottusi. Con il PD non ho nulla da spartire, fatevene una ragione!

      Risposta
  • 15 settembre 2016 in 11:55
    Permalink

    Ciao Matteo, hai scritto un post sui rendiconti dei 5 stelle in regione emilia romagna. va rettificata una informazione. nel tuo post scrivi che gli accantonamenti a tfr vanno da 706 a 1770 ……vorrei farti presente che alla voce tfr vengono rendicontati anche i contributi pensionistici.
    Io sono una 5 stelle attiva nella zona di Modena e provincia. i rendiconti non piacciono a moltissimi per questo è attiva sul meetup amici di Beppe Grillo una raccolta firme affinchè vengano controllati meglio e ridimensionati.

    Risposta
    • 15 settembre 2016 in 12:00
      Permalink

      Ricevo e pubblico.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image