CONSIGLIERE GRILLINO DI SANTARCANGELO INDAGATO PER USO INDEBITO DI CARTE DI CREDITO SI DIMETTE

image_pdfimage_print
Marco Mussoni il consigliere del Movimento 5 Stelle di Santarcangelo indagato per uso indebito di carte di credito ha deciso di rassegnare le dimissioni. A comunicarlo è stato lui stesso dopo un vertice col M5s.

“Trovandomi nella situazione di dover giustificare un mio presunto coinvolgimento in un illecito, per il fatto di essere stato legato affettivamente ad una delle persone indagate, credo sia opportuno rinunciare al mio incarico di consigliere comunale, per permettere al Movimento 5 Stelle di poter continuare il proprio lavoro con serenità e dedizione”.
Mussoni sarà sentito domani dal GUP, che dovrà decidere sul rinvio a giudizio, per una vicenda del 2014, che lo vede coinvolto insieme alla sua compagna e alla seralla di lei, indagate per aver usato carte di credito e bancomat rubati. Anche lo stesso Mussoni sarebbe stato ripreso dalle telecamere mentre utilizzava quelle cards, ma potrebbe essere stato all’oscuro del fatto che fossero rubate: è questo che le indagini dovranno accertare. Le tessere elettroniche erano sparite in alcune aziende dove la donna, insieme alla sorella, si recavano per fare le pulizie per conto di un’impresa risultata estranea ai fatti. Le indagini su questi fatti proseguono perché sono molti ancora gli elementi da chiarire.
mader
Fonte: Il Resto del Carlino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *