CONSIGLIERA 5 STELLE ROMA: “SITUAZIONE ATAC È AL LIMITE DEL DISPERATO”

image_pdfimage_print

Cristina Grancio, la consigliera capitolina sospesa dal Movimento 5 Stelle per la vicenda dello stadio, ma ancora componente del gruppo consiliare 5 Stelle, commenta con l’AdnKronos la bufera in Atac che ha portato alle dimissioni del direttore generale Bruno Rota:

“La situazione di Atac”, la società che gestisce il trasporto pubblico a Roma, “è al limite del disperato e questo può generare fraintendimenti e situazioni difficili da gestire. Ma so che i miei colleghi ce la stanno mettendo tutta e a breve giro riusciremo a riparare ciò che va riparato”.

Come giudica il siluramento del dg? “Non so se sia giusto o sbagliato, lascio che siano i miei colleghi a dirlo, ma il giudizio politico che do è che ci sono varie strade da percorrere prima di portare la nave in porto”. Per l’amministrazione capitolina, secondo Grancio, “ci saranno molte tempeste da superare, dall’urbanistica ad alcuni aspetti dell’edilizia sociale e popolare, per non parlare poi dei piani di zona”.

In merito allo sfogo dell’assessore al Bilancio Andrea Mazzillo, che ha lamentato la tendenza “ad affidare certi incarichi delicati a persone che non conoscono Roma”, Grancio sottolinea: “Personalmente avrei cercato di attingere alle energie che provengono da Roma. Avrei dato più spazio alla base, che si è fortemente impegnata in questi anni. Ma diamo tempo al tempo. Roma è la città più difficile d’Italia”.

La consigliera afferma inoltre di non credere alle accuse rivolte da Rota ad Enrico Stefàno (M5S), presidente della commissione capitolina Mobilità (“mi ha parlato di giovani da promuovere… nomi noti, sempre i soliti”): “Trovo improbabili le accuse di Rota. Ieri Stefàno ha chiarito e da questo punto di vista credo che i miei colleghi siano tutti ben coscienti e consapevoli di come comportarsi”.

La sindaca Raggi si è data 7 e mezzo per il suo primo anno alla guida della Capitale. Si ritrova in questo giudizio? “Credo si riferisse all’impegno profuso. E sicuramente il voto rispecchia l’impegno di questo primo anno di amministrazione”, risponde Grancio.

mader
Fonte: AdnKronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *