CIVITAVECCHIA A 5 STELLE: IL SINDACO COZZOLINO ESPRIME SOLIDARIETÀ A LAVORATORI SENZA STIPENDIO, MA A DOVER PAGARE È IL COMUNE

image_pdfimage_print

antonio-cozzolino“Voglio esprimere la mia piena solidarietà ai lavoratori e alle lavoratrici della Società Helyos/Unilabor in sciopero ormai da diversi giorni per l’ingiustificabile ritardo dell’erogazione dello stipendio da parte della società”.

Cosi il Sindaco grillino di Civitavecchia, Antonio Cozzolino, commentava alla fine dello scorso mese di aprile, le azioni di protesta dei lavoratori della soc. Helyos srl, consorziata della ditta Unilabor s.c.a.r.l. , appaltatrice per conto del Comune di Civitavecchia dei servizi di portierato e pulizia presso gli stabili e le strutture di competenza comunale.

Ma è proprio il sindaco Cozzolino a non versare alla società Helyos srl, da dicembre, quanto dovuto.

Infatti il primo cittadino di Civitavecchia si è affrettato a diramare un comunicato in cui afferma:

“Lunedì mattina (domani) partirà il mandato di pagamento da parte del Comune verso la ditta Helyos/Unilabor di tre mensilità pregresse, per un totale di circa 480mila euro”.

“L’impegno dell’Amministrazione – continua Cozzolino – è massimo nel rispettare gli impegni presi con i fornitori nei tempi dovuti, ma la sofferente situazione economica dell’ente, di certo mai tenuta nascosta da noi che stiamo provando a risanare i gravi problemi di bilancio di questo Comune, ci complica la vita non di poco creando, e questo è l’aspetto più triste, non pochi disagi all’intera collettività cittadina, primi fra tutti i lavoratori”.

L’appalto annuale di cui è titolare la Unilabor S.c.a.r.l. è scaduto nel 2014 ed ad oggi viene condotto in base a proroghe concesse dall’Amministrazione Comunale fino a nuova assegnazione che, tra l’altro, sembrerebbe non essere ancora avvenuta causa problematiche formali nell’indizione della gara.

mader
Fonte: Civonline.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *