CARLO SIBILIA E IL BOOMERANG DELL’INGENUO SONDAGGIO SU FB TRA BANFI E RENZI

image_pdfimage_print

Appena resa nota la nomina di Lino Banfi come rappresentante nella commissione Unesco, il sottosegretario grillino all’Interno, l’avellinese Carlo Sibilia, lancia un infantile sondaggio su Facebook.

«#LinoBanfi alla commissione UNESCO in un’Italia con il #Redditodicittadinanza o Renzi presidente del consiglio? Con uno sapete già come è finita…», è la traccia del sondaggio.
Le scelte ovviamente sono tra Lino Banfi e Renzi. Un giochino da scuola elementare, in cui Sibilia – scrive il sito Giustizianews24.it – probabilmente ha deciso di cimentarsi pensando che il popolo social avrebbe inevitabilmente espresso la propria preferenza per Lino Banfi pur di non darla all’ex premier. E, invece, a 12 ore dalla chiusura del voto la trovata nient’affatto istituzionale per un sottosegretario ha avuto un esito inatteso: il popolo social s’è così infuriato che l’88% degli 8164 votanti ha preferito cliccare su Renzi, confinando Lino Banfi a un 12%.
Ma c’è di peggio. Quasi 500 persone hanno anche commentato la trovata di Sibilia e non con parole dolci. Dal «Ma vai a lavorare» (che ha raccolto 1000 mi piace) a «Finisce che sei imbarazzante» (che si è aggiudicato 567 preferenze). C’è poi qualche lettore che già immagina come andrà finire: il sondaggio sparirà improvvisamente pur di non mostrare la schiacciante vittoria di Renzi. E, allora, ecco che qualcuno avverte: «Finisce che stai facendo una figura di m… Ho fatto lo screen. Se lo cancelli te lo riposto fino alla notte dei tempi». Qualcun altro invece consiglia a Sibilia di «chiamare i troll della Casaleggio se no finisce a schifo». Un solo utente ha provato a difendere il Movimento (non Sibilia, ché sarebbe stato impossibile) ma ha dovuto subito battere in ritirata. Sibilia così è rimasto solo con le inevitabili critiche che gli sono piovute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *