CANDIDATO COI GRILLINI A SUA INSAPUTA

image_pdfimage_print

antonio-parisi-matteoderricoLo ha scritto sul proprio profilo facebook, lo ha raccontato alla stampa locale ed ha anche formalizzato la rinuncia alla candidatura: Antonio Parisi si è ritrovato candidato nella lista del Movimento Cinque Stelle, a Terzigno, a sua insaputa.

Nella cittadina vesuviana il prossimo 31 maggio si vota per il rinnovo del consiglio comunale e i pentastellati per la prima volta hanno presentato una loro lista (candidata sindaco, la giovane Lina Panfilo).

Ma il caso “Parisi” rischia di creare una serie di polemiche: “L’ho saputo dai giornali – racconta – all’inizio pensavo si trattasse di un’omonimia, poi ho scoperto che ero davvero io”.

L’episodio è destinato a far discutere, anche se i rappresentanti del movimento di Beppe Grillo non ci stanno e chiariscono: “Hanno tentato dall’inizio di osteggiare la lista, hanno provato ad attaccare e denigrare gli attivisti locali, sono riusciti ad infiltrarsi nel gruppo per dilaniarlo.

Supereremo anche quest’ultimo attacco”, spiega Pietro Avino. Lo stesso Avino ha annunciato un comunicato stampa col quale chiarirà tutto. In attesa del comunicato, però, Antonio Parisi ribadisce: “Ammetto che sono un simpatizzante del Movimento ed in passato ho frequentato il gruppo, ma da qui a ritrovarmi candidato ce ne passa”.

mader
Francesco Gravetti per Il Mattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *