BUFERA SU FB PER LA PARTECIPAZIONE DEL GRILLINO FANTINATI AL MEETING DI RIMINI

image_pdfimage_print

mattia-fantinati-matteoderricoFioccano insulti sulla bacheca Facebook del deputato grillino Mattia Fantinati, ‘reo’ di aver detto sì a una tavola rotonda il 26 agosto al meeting di Rimini, appuntamento organizzato annualmente da Comunione e Liberazione.

“Comunione e Liberazione? Ma vaffanculo, va’!”, alcuni dei messaggi postati da attivisti e simpatizzanti del Movimento sulla bacheca Facebook del deputato veneto.

“Pezzo di mer…”.

“Ecco un altro pirla con ansia di carriera da saltafossi”, scrive Maurizio.

“Si è passati dal tutti a casa a ‘ste cagate”, gli fa eco un attivista deluso.

“Cl è Formigoni. Chiuso”, attacca Fabio. Ma c’è anche chi confida in un’espulsione.

“Se ti presenti al meeting spero che tu venga espulso – scrive infatti un attivista – Perché il tuo è un atto di tradimento nei confronti di tutti noi. Ci vogliono regole altrimenti qui, con la scusa di ‘uno vale uno’, si fa quel che si vuole fregandosene degli altri”.

C’è anche chi tenta di difendere la scelta di Fantinati.

“Mattia vai a Rimini e fagli vedere chi siamo. Falli neri – scrive Federica, scaldando gli animi di altri utenti –
Avanti tutta a testa bassa. Chi critica a prescindere senza avere ancora sentito quello che dirai poi ti dovrà chiedere scusa”.

E anche tra i parlamentari c’è chi prende le parti del collega finito sotto accusa. Tra questi anche la deputata Roberta Lombardi, considerata un’integralista di ferro. L’appuntamento al quale parteciperà il collega “è un intergruppo – dice all’Adnkronos – andavano tutte le maggiori forze politiche, andiamo anche noi a dire la nostra. Ma inutile dirlo: siamo lontanissimi da Cl”.

mader
Adnkronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *