ANDREA CARUSO E IL M5S IN SARDEGNA: UN BRANCO DI INCAPACI LITIGIOSI

image_pdfimage_print

andrea-carusoPochi giorni fa sulla stampa locale sono stati ipotizzati i nomi dei candidati a sindaco del M5s per le prossime amministrative del Comune di Cagliari, successivamente smentiti nei social e nei gruppi chiamati in causa. A seguire la dichiarazione di un papabile, Andrea Caruso, sulla cui nomina sarebbe stato opportuno fare le appropriate verifiche.

“Bè, se Antonio Caruso per voi è omonimo di Andrea Caruso siete messi bene come temiamo in molti. Ho appreso della mia ipotetica candidatura da un amico e poi dall’articolo dell’Unione, un evidentissimo articolo agostano, probabilmente scritto con l’intento di rendere ancora più evidente la confusione che regna sovrana nell’ambito del MoVimento sardo e che ha mortificato in più di un occasione me e tantissimi altri vostri sostenitori.

Sono da sempre un sostenitore convinto e attivo, nel mio piccolo, del Movimento Cinque Stelle ma quanto è scaturito in occasioni delle regionali e, ultimamente, delle comunali di Quartu Sant’Elena, vi qualifica senza equivoci come un branco di incapaci litigiosi.

Devo dire con rammarico che il vostro disaccordo interno e la totale incapacità da voi mostrata nell’agire come gruppo coeso ed esprimere candidati di una riconoscibile caratura in termini di competenza e morali, vi relega in un oblio ancora più grottesco di quello in cui tanti come me hanno relegato la politica tradizionale.

Prenderete certamente un sacco di voti grazie all’egregio lavoro propagandistico svolto dal Movimento e da Grillo a livello nazionale, ma per quanto riguarda me e tantissimi altri vostri potenziali elettori, sembrate un coacervo di arrivisti rabbiosi e inconcludenti che si azzuffano per una candidatura che permetta, a chi la otterrà, di risolvere un’esistenza greve e malandata.

Mi auguro che qualcuno illuminato tra di voi sappia prendere in mano il bandolo della matassa per trainarvi fuori dal baratro di spavento che fate a elettori che, come me, non vedrebbero l’ora di votarvi per poter sperare in una via d’uscita dal l’orrore che grava sulla Sardegna.

Vergognatevi, riprendetevi e datevi da fare…”

mader
Veronica Matta per Cagliari Globalist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *