ALEMANNO CHE CHIEDE LA CORRENTE AD UN IMMIGRATO PER UNA MANIFESTAZIONE CONTRO GLI IMMIGRATI

Solo a Roma: Alemanno mette in piedi a via del Corso un banchetto per inveire contro gli immigrati, insieme a Francesco Storace, Maurizio Gasparri e Gabriella Giammanco. Ma non avendo energia elettrica per il suo sistema audio, la chiede al caldarrostaro (immigrato) dall’altra parte della strada. Che dopo aver fatto una chiamata, acconsente a condividere la sua corrente con uno che vorrebbe rispedirlo a calci dal paese da cui proviene, e lascia che lo staff tiri un filo attraverso la strada, in barba a qualunque norma di sicurezza.

 Certo, come commentano giustamente sulla pagina ”Roma fa schifo”, che ha ripubblicato il video lanciato ieri sera da Zoro a ”Propaganda Live”, i caldarrostari sono tutti in mano alla famiglia Tredicine, antica aristocrazia degli ambulanti e dei camion-bar, verso cui l’ex sindaco di Roma Ale-danno qualche credito può vantare…

mader
Fonte: Dagospia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *